Prendere peso in maniera sana

    Generalmente quando si parla di dieta, subito, salta alla mente un problema ormai diffusissimo che è quello del peso in eccesso. Non bisogna dimenticare, tuttavia, che nel mondo vi sono, anche, tantissimi individui che sono afflitti da una magrezza eccessiva.

    Ci sono anche persone, poi, che hanno una percezione un po’ alterata del proprio corpo, questi, pur essendo nel peso forma si vedono più magri. Per tutte queste persone il desiderio principale e quello di riuscire a mettere qualche chilo in più.

    Non riesci ad ingrassare? Ecco le possibili cause

    Ci aiuta a rispondere a questo quesito, il sito specializzato nell’argomento Vitamina News che, non solo ci aiuterà quali sono le cause di un’eccessiva magrezza, ma ci supporterà con dei consigli utili e pratici da mettere in pratica per ingrassare in modo sicuro e graduale.

    Per alcune persone ingrassare è veramente difficile, i problemi legati al mancato aumento di peso possono essere diversi.

    Un metabolismo molto accelerato, la tiroide che non funziona in modo equilibrato, alcuni disordini alimentari, infatti, qualche volta diventano un ostacolo verso la conquista di un corpo armonioso, bello e con le rotondità distribuite al posto giusto.

    In questi casi è meglio correre subito ai ripari programmando una dieta che preveda un apporto calorico maggiore.

    Nella lotta verso il raggiungimento di un corpo più armonico e tondo, bisogna aggiungere; anche, alcuni esercizi fisici mirati.

    Con la costanza e la pazienza i risultati saranno visibili, qualche chilo in più regalerà al corpo oltre alla bellezza, anche la salute.

    Prendere peso si può, occhio ai rischi però

    Il momento in cui la maggior parte delle persone decide che è giunto il momento di mettere qualche chilo in più, è quando lo specchio rimanda un immagine di sè esageratamente magra.

    É bene ricordare, a questo proposito, che anche per aumentare il peso corporeo, così come ci spiegano nutrizionisti e dietologi, è necessario seguire un regime alimentare che sia equilibrato e vario.

    Gli eccessi di zuccheri, grassi e carboidrati, assunti in modo selvaggio, infatti, potrebbero portare insieme ai chili anche problemi alla salute come ad esempio l’aumento della glicemia, il colesterolo in eccesso e così via.

    Anche un allenamento fisico sbagliato potrebbe peggiorare la situazione e indurre il corpo a perdere altro peso invece di rassodare e tonificare i muscoli.

    Qualche piccola regola per ingrassare in modo sano

    Come già abbiamo accennato nei paragrafi precedenti, il primo passo da compiere nella conquista di qualche chilo in più è di munirsi di tanta pazienza, senza lasciarsi scoraggiare se i risultati desiderati tardano un poco a farsi vedere.

    Il corpo ha bisogno, anche nel caso di una dieta calorica, di abituarsi al nuovo regime alimentare prima di palesare i miglioramenti che man mano si conquisteranno.

    Le calorie giuste per aumentare di peso

    Il secondo passo per l’aumento del peso è quello di aggiungere giornalmente, nel normale regime dietetico, qualche caloria in più.

    Le calorie necessarie per ottenere il giusto aumento ponderale è di circa 200 massimo 300 calorie al giorno, queste vanno aggiunte al proprio bisogno calorico giornaliero.

    Per fare un esempio: se il bisogno giornaliero personale è stabilito in 1.500 calorie al giorno, a queste vanno aggiunte le altre calorie di cui abbiamo appena parlato, per arrivare all’introduzione di di 1.800 calorie totali giornaliere.

    Calorie sì ma con gradualità

    Terzo passo per aumentare di peso in modo sano è la gradualità. Di solito chi è eccessivamente magro è abituato a mangiare pochissimo. Non è possibile stravolgere le proprie abitudini alimentari introducendo di colpo le calorie in più, necessarie al raggiungimento dell’obbiettivo.

    É bene aumentare l’apporto calorico gradualmente, iniziando ad aggiungere le prime 50 calorie, successivamente altre 100 calorie e così via fino ad arrivare al massimo di 300 calorie in più al giorno. Il corpo, in questo modo, si abituerà pian piano al nuovo modo di mangiare, senza un eccessivo stress.

    Nella scelta degli alimenti preferire sempre la qualità

    Come in tutte le scelte importanti della vita, anche nella ricerca del giusto piano alimentare, la qualità è da preferire sempre, anche rispetto alla quantità di quello che si mette nel piatto.

    É questo il quarto passo verso il peso ottimale. Sicuramente ad una prima valutazione, nell’affrontare il problema del prendere peso, mettere sul tavolo cibi ricchi di grasso, zuccheri, sale e cotti in maniera poco salutare, aggiungendo magari bevande superalcoliche e bibite gassate, porteranno ad aumentare il peso corporeo.

    Non bisogna mai dimenticare, però, che anche per aumentare di peso, così come avviene per i regimi alimentari mirati alla perdita di peso, la parola d’ordine è: “Qualità”. La qualità nella scelta di ciò che si porta in tavola consente di mantenere il proprio fisico sano ed in forma.

    La regolarità nei pasti fa la differenza

    Il quinto passo è quello di organizzare il proprio piano dietetico, prevedendo circa cinque pasti al giorno. I pasti principali vanno intervallati dall’aggiunta di frutta fresca, secca oppure degli snack durante il tempo che intercorre tra un pasto e l’altro. Con questo piccolo accorgimento, lo stomaco non verrà appesantito a causa di pasti troppo abbondanti.

    Per non vanificare i risultati ottenuti aggiungi l’esercizio fisico

    Sesto ed ultimo passo, per prendere peso in modo armonioso, è quello di aggiungere al piano alimentare anche un poco di esercizio fisico. Bisogna ricordare di nuovo, a questo proposito, che non tutti i tipi di allenamento vanno bene per ottenere il risultato voluto alcuni esercizi potrebbero far ottenere risultati indesiderati, essi infatti, aiutano a bruciare calorie, quindi non vanno bene.

    Gli esercizi giusti per rassodare in modo armonioso il corpo, sono quelli di forza. L’allenamento di forza prevede l’uso dei pesi, oppure della panca per fare un esempio.

    L’ideale sarebbe farsi aiutare da un fisioterapista oppure un istruttore di palestra, in modo da organizzare una serie di esercizi mirati e personalizzati da eseguire con una certa costanza e regolarità.